QXCI SCIO

Il QXCI-SCIO è un’apparecchiatura non invasiva di analisi che utilizza per effettuare una diagnosi clinica una tecnologia avanzatissima che sfrutta come base scientifica (quindi riproducibile) la fisica quantistica e la matematica frattale.
Tale sistema permette al medico di connettersi con il “paziente” a livello quantico, cioè analizzando le alterazioni elettromagnetiche dei singoli “mattoni” (quanti) dell’Unità Mente – Corpo, così da avere un’interfaccia oggettiva, bypassando le sensazioni “fisiche” della persona e le credenze o i preconcetti del medico. Permette, quindi, di compiere una serie di incroci frequenziali che possono portare alla coscienza l’origine profonda del disagio che ha come ricaduta i sintomi fisici. Con  SCIO è possibile intervenire sul problema prima che questo faccia insorgere i sintomi veri e propri. In fase terapeutica è in grado di ripristinare e correggere le frequenze distorte prima ancora che il disagio sia stato in grado di modificare la struttura. Viceversa quando il problema è già presente si propone come potente alleato della medicina allopatica (la medicina tradizionale) intervenendo sulle cause del disagio, mentre la medicina allopatica e la farmacologia si occupano di eliminare la sintomatologia.

SIMQ SCIO

La SIMQ importa e distribuisce in Italia l’apposito sistema di diagnosi e terapia computerizzata denominato SCIO. Per maggiori informazioni anche relative al prezzo di acquisto inviare mail a: info@medicinaquantistica.com.
La stessa SIMQ, nella propria Sede di Roma,di Catania e di Udine tiene corsi di formazione ed aggiornamento sulle tecniche di medicina quantistica, rivolti sia ai professionisti nuovi acquirenti che a coloro che hanno già acquistato lo SCIO da altri distributori.

Le Caratteristiche

A differenza dei sistemi di diagnosi per “immagini” della medicina classica (RX, RMN, TC) che vengono interpretati dallo specialista in quanto assimilabili a vere e proprie fotografie che possono essere “guardate“ in svariati modi diversi, lo SCIO, grazie al suo software, permette la lettura vera e propria di ciò che ha rilevato, con un’alta percentuale di accuratezza che varia tra l’80% ed il 95%. Il sistema è concepito in modo da poter essere utilizzato da qualunque medico a seconda del suo approccio terapeutico ed è quindi un sistemaaperto” che interagisce con il terapeuta man mano che ne approfondisce la conoscenza. Spesso dei medici hanno iniziato ad utilizzarlo in maniera allopatica cercando i responsabili della malattia in batteri, funghi, virus, allergie, ecc. – cosa che lo SCIO fa egregiamente - e poi pian piano hanno modificato il loro approccio diagnostico – terapeutico.

Quali Patologie Cura

Io SCIO svolge una funzione di valido supporto alle normali capacità del medico di effettuare una corretta diagnosi e di definire una adeguata strategia terapeutica che può far uso sia di farmaci allopatici che di rimedi non convenzionali.

NOVITA' 2016 IL NUOVO PROGRAMMA "CLASP 64 BIG",CON NUOVE ED AVANZATE FUNZIONI.A BREVE INSERIREMO LE CARATTERISTICHE.